Archivio per marzo 2009

Uova di Pasqua contro le leucemie questo weekend a Montevarchi

Il 27, 28 e 29 marzo, in 3.700 piazze italiane, tornano le Uova di Pasqua dell’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie – Linfomi e Mieloma).

Nei tre giorni della manifestazione, anche a Montevarchi c’è un dolce appuntamento, in Piazza Varchi per sostenere la ricerca e la migliore assistenza ai malati.

La manifestazione, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, ha permesso, dal 1994, di raccogliere fondi per finanziare i progetti di assistenza e di ricerca di alto valore scientifico e sociale, ha cercato di agevolare il lavoro dei medici

mirando ad un miglioramento effettivo delle cure, ha collaborato al servizio di assistenza domiciliare per offrire ai pazienti le cure necessarie nel loro ambiente familiare, ha continuato a lavorare per la realizzazione delle “Case AIL” nei pressi dei maggiori centri di ematologia, per permettere ai pazienti che vivono lontano di affrontare i lunghi periodi di cure assistiti dai familiari.

 

Per maggiori informazioni sull’iniziativa www.ail.it

Per contatti con i volontari di Montevarchi: Daniela Tonelli 328/3341385

Terranuova B.ni- Case:nuove opportunità nel rispetto dell’ambiente

Sulla questione del diritto alla casa e del rispetto dell’ambiente e del territorio il Comune di Terranuova Bracciolini ha dato risposte concrete con il Regolamento Urbanistico (R.U.), operativo già da due anni. Tra queste ricordiamo gli ampliamenti fino a 100 metri quadrati di superficie per abitazioni in zone di saturazione del capoluogo e delle frazioni, il cambio di destinazione d’uso di fondi ed edifici per attività economiche e commerciali compatibili con i luoghi di ubicazione e attività svolte.

Nel R.U. del comune sono state inoltre inserite specifiche norme per favorire interventi di bioedilizia.

In particolare, all’art. 77 delle norme tecniche di attuazione del principale strumento di governo del territorio, si specifica che  “l’Amministrazione comunale di Terranuova Bracciolini, nell’intento di favorire la realizzazione di edifici caratterizzati da una maggiore qualità ecologica intende promuovere una cultura della progettazione e della realizzazione edilizia che favorisca interventi totalmente o parzialmente realizzati nel rispetto di principi e criteri riferibili alla sostenibilità ambientale, territoriale ed edilizia.

In tal senso gli interventi di cui sopra potranno essere premiati ed incentivati attraverso la possibilità di incrementare la capacità edificatoria prevista con il R.U. sino al massimo del 10%  per tutte le zone omogenee con esclusione delle zone “A” (centro storico)” .

L’Amministrazione comunale, inoltre, conscia dell’importante ruolo di esempio che le spetta ha realizzato essa stessa, negli edifici pubblici di recente costruzione, interventi orientati al risparmio energetico e alla bioedilizia, quali il progetto di ristrutturazione e ampliamento della Scuola d’infanzia I. Calvino con tecnologie ecocompatibili e adeguamento sismico, il Nido e il Palazzo dello Sport.

A ciò si aggiungono gli interventi di iniziativa privata con la realizzazione della nuova Coop,  dove è previsto l’uso di pannelli fotovoltaici e la nuova lottizzazione  “Città giardino”, dove è previsto un parco fotovoltaico per alimentare parte della pubblica illuminazione e interventi di bioedilizia su tutti gli edifici.

Il Consiglio Comunale di Pian di Scò…

Esprime la propria solidarietà alla famiglia Englaro per la dolorosa conclusione di un lungo e difficile cammino da loro intrapreso con grande umanità e consapevolezza del valore della vita e della dignità della persona;

auspica che nel rispetto reciproco delle diversità di opinioni culturali o delle convinzioni religiose, tutti sappiano comprendere che le proprie convinzioni non possono essere imposte ad altri e che la libertà personale e la laicità dello Stato sono principi fondamentali della nostra Costituzione;

respinge e denuncia che:

– con la loro proposta di “testamento biologico” il Governo Berlusconi e la maggioranza di destra vogliono imporre principi, pur degni del massimo rispetto quali scelte personali, che ledono i diritti fondamentali dei cittadini, laici o credenti che essi siano;

– la violazione di questo principio fondamentale della Costituzione Italiana è di tale gravità, com’è stato autorevolmente scritto, che rende impossibile, fino a che questo vulnus non sarà sanato con l’approvazione di un testo rispettoso della Costituzione, ogni accordo su temi sensibili quali la giustizia, la magistratura o le regole elettorali e ancor di più verso ipotesi di modifica della Costituzione da parte di un Governo che la viola con facilità;

Invita il Sindaco e la Giunta a fare sentire con determinazione la voce di questo Consiglio orientata alla approvazione di una legge sul “testamento biologico” che, nel rispetto della laicità dello Stato e delle singole convinzioni culturali o religiose, contenga modalità semplici per la registrazione delle scelte della persona interessata e alcuni principi irrinunciabili, quali:

  • 1. la libera scelta sulle direttive anticipate per le fasi finali della propria vita;
  • 2. l’indicazione di un tutore che rappresenti le volontà del malato non più in grado di comunicare;
  • 3. la possibilità di rinuncia a interventi terapeutici forzati e invasivi;
  • 4. l’inclusione della idratazione e della alimentazione forzata tra le scelte personali che possono essere accettate o respinte;

-a garantire che i servizi pubblici regionali siano sempre in grado di garantire ai cittadini il rispetto dei loro diritti e delle loro volontà in quanto tutelate dalla Costituzione e dalle leggi italiane o europee.

a intervenire in ogni sede e nella Conferenza Stato Regioni per opporsi con fermezza e senza incertezze a ogni scelta che neghi i principi fondamentali della Costituzione.

 

Sabato 21 marzo grande ritorno del team ‘Festa Giusta’ all’Hoodoo di Terranuova Bracciolini.

Tra mezzadri, contadini, agricoltori e bifolchi in Valdarno si rivivrà l’atmosfera campagnola della prima metà del secolo scorso.

 La serata inizierà alle 20.30 con una cena aperta a tutti e proseguirà con il rock demenziale agricolo dei ‘Quarto podere’.

 Che vi sentiate fattori o contadini o se solo ritenete di avere braccia rubate all’agricoltura, l’appuntamento è per il prossimo sabato all’Hoodoo.

E’ gradito abbigliamento a tema ma alla fine basta che non venite nudi-Ingresso gratuito.

Per prenotare la cena o per ulteriori info potete chiamare i numeri scritti sul volantino

http://www.festagiusta.org

http://www.hoo-doo.it/

 

 

Avvio procedura di valutazione integrata per l’individuazione di un ambito soggetto a programma complesso di riqualificazione insediativa in loc.Cicogna

Il comune di Terranuova B.ni  informa che è stata avviata la procedura  di avvio del processo di Valutazione Integrata ai sensi dell’art. 11 della L.R.1/2005 nell’ambito della procedura di variante al Regolamento Urbanistico per individuazione di un ambito soggetto a Programma Complesso di Riqualificazione Insediativa, ai sensi dell’art. 55 comma 2 lettera i) in località Cicogna.

Il documento di valutazione integrata è a disposizione delle autorità e consultabile dal pubblico presso: Ufficio Pianificazione Territoriale (Via Poggio Bracciolini, 6) il martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.30 e il venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 o presso il portale del Comune di Terranuova  Bracciolini

Chiunque abbia interesse potrà presentare contributi, istanze, suggerimenti e proposte redatte in carta semplice (con eventuali elaborati grafici allegati  a corredo) entro e non oltre le ore 12.00 del 30 marzo 2009 secondo una delle seguenti modalità:
-presentando la domanda all’Ufficio Protocollo del Comune di Terranuova Bracciolini;  
-inviando la domanda all’indirizzo di posta elettronica: 
urbanistica@comune.terranuova-bracciolini.ar.it .

Per informazioni: Ufficio Pianificazione Territoriale, apertura al pubblico: martedì 15.00-17.30 e venerdì 10.00-13.00, Tel. 055/91.94.773.  

 

 

Terranuova B.ni:indetto consiglio comunale per mercoledi 18 marzo ore 17.00-sala del consiglio

Tra gli argomenti all’ordine del giorno:

–  adozione piano recupero di iniziativa privata nella sottozona BC ( aree di trasformazione e recupero urbano) e contestuale variante al regolamento urbanistico in località Ville Madrigale in attuazione del comparto BC Vill 19;

– modifica e integrazione artt. 14, 19 e 19bis del Regolamento edilizio vigente approvato con DCC n. 57/2007; 

– approvazione piano di lottizzazione residenziale in area di trasformazione C. Ter 02 C Ter 03 C Ter 04 C Ter 04 C Ter 05 nel capoluogo e contestuale variante al R.U. vigente ai sensi dell’art. 16-17 della L.R. 03.01.2005 n. 1 determinazione delle osservazioni pervenute; 
– modifiche ed integrazioni allo schema di convenzione per l’attuazione del piano di recupero della sottozona BC Vill05 in località Il Poggio Fraz. Ville a seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. n. 152 del 11.09.2008 a modifica del D.Lgs. n. 163 del 12.04.2006 “Codice degli Appalti”; 

– sdemanializzazione e successiva cessione di un tratto di strada comunale in frazione Penna; 
– lotto n. 3 PIP della Penna- autorizzazione alla vendita di fabbricato di proprietà della ditta “Trabo Srl” alla ditta “Marino Franco” ai sensi e per gli effetti dell’art. 8 della convenzione in data 16/04/1984 Rep. n. 40760 – rinuncia dell’amministrazione comunale ad esercitare il diritto di prelazione – immediata esecutività;

-dichiarazione sull’etica nello sport giovanile- adesione – immediata esecutività; 

– approvazione schema di convenzione tra i Comuni di Bucine, Castelfranco di Sopra, Cavriglia, Latrina, Loro Ciuffenna, Montevarchi, Pergine Valdarno, Pian di Scò, San Giovanni Valdarno, Terranuova Bracciolini e l’Azienda Asl8, per lo svolgimento di alcuni servizi socio-assistenziali per l’anno 2009.

I relatori  degli interventi  saranno il Sindaco, L’ Assessore  all’Ambiente, Qualità Urbana, Lavori Pubblici e Caccia e Pesca Spataffi Bruno, il Vice Sindaco Poccetti Fernando  e  l’Assessore  alle  Politiche  Sociali, Servizi alla Persona e Pubblica Istruzione Katia Faleppi.  

Terranuova B.ni:riparte il servizio di prestito libri ‘books-in-bus’

Dopo la pausa invernale riparte il progetto “Books-in-bus”, il servizio di prestito-libri itinerante che farà tappa nelle frazioni del territorio di Terranuova Bracciolini.

Sabato 14 marzo 2009 il Bibliobus si fermerà nella frazione della Penna ai giardini pubblici, presso i locali della Parrocchia dalle ore 15,00  alle ore 16.30.

Venerdì 27 marzo la biblioteca itinerante si fermerà nella frazione di  Persignano presso i  locali del Circolo Arci a partire dalle ore 21,15, mentre domenica 29 marzo sarà in  Piazza Centrale della Traiana dalle ore 10,30 ( dopo la messa ).

I ragazzi del luogo  potranno così usufruire di un servizio che si pone come obiettivo quello di promuovere la cultura della lettura e la passione per i libri.

Per ulteriori informazioni  si può contattare  la Biblioteca Comunale  al numero di telefono: 055/9738838.


Valdarnotizie

Questo blog raccoglie notizie sul Valdarno aretino e fiorentino.Il tentativo è quello di creare uno spazio dove i residenti possano trovare informazioni di loro interesse. Tutti voi potete collaborare inviando le vostre segnalazioni. Tutto quello che voi ritenete interessante, lo sarà sicuramente anche per gli altri :-)

invia una e-mail
valdarnotizie@gmail.com

Feed

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Licenza

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Questo è un Urban Blog! Valdarno BlogItalia.it - La directory italiana dei blog