Archivio per aprile 2007

PROGRAMMA FESTIVAL DEL VALDARNO

Gentilmente segnalato da Sergio Formica

14-15-16 giugno Cave di Santa Maria   Levane(Ar) 

“NE PAS COUVRIR”festival dell’arte 2007  L’incasso sarà devoluto alla popolazione Saharawi per ristrutturazione della mensa-scuola per bambini portatori di handicap Durante tutte e tre le giornate saranno presenti: 

RISTORO -Stand gastronomico per ristorarsi (panini,gelati,vino,acqua,caffè,etc..)  -Stand di produzione artigianale di birra offerta dall’associazione culturale “La Pinte Medicea” di Firenze(4 tipi di birra ) il tutto a prezzi popolarissimi 

ARTEEsposizioni d’arte (pittura,fotografia,scultura,fumettistica,etc…) LETTERATURABanchini di case editrici  letterarie CINEMAAll’interno di ogni giornata sarà ritagliato un momento per una rassegna di cortometraggi  dal nome “Amore,odio e follia” in collaborazione con l’associazione cinematografica “Fidec”  SOCIALEBanchini di autoproduzione artigianale e mercato equo-solidale 

ASSOCIAZIONISMOBanchini delle associazioni che hanno aderito all’iniziativa 14 GIUGNO (dalle 22.00 alle 2.00) MUSICA 

BAKONGHE MASSANEGRA MASSANEGRA+BAKONGHE(spettacolo afro-etnico apposito per la serata) DJ SET GOMA+JOOKA B  

Particolarità:-Dalle 20 alle 22 ci sarà una cena sociale etno-africana a cui si potrà partecipare con prenotazione-Ci saranno dei writers che “coloreranno” l’area concerto 15 GIUGNO (dalle 18.00 alle 2.00) MUSICA: THE SLEEPERS 

WHITE PAGODA SO! THE BAVADOODO TEATRO DEGLI ORRORI (ONE DIMENSIONAL MAN+SUPER ELASTIC BUBBLE PLASTIC)  

Dj set DON QUIXOTE SOUND SYSTEM TEATRO: “TINGELTANGEL”di Karl Valentin  con Simone Martini e Aldo Gentileschi 

Particolarità:-la serata terminerà con una sfida tra dj set DON QUIXOTE SOUND SYSTEM vs BETTO-sarà presente l’osservatorio per l’osservazione delle stelle con la sua attrezzatura  16 GIUGNO(dalle 18.00 alle 2.00) MUSICA 

THE BLACK BOBO NAIMA THE ROUNDMIDNIGHT ATHEBUSTOP 

CASA DEL VENTO Dj set  BETTO  TEATRO “IL PURGATORIO DEGLI ORCHI”  di KANTERSTRASSE+IDEAZIONE+MACMA Particolarità:-saranno presenti per l’intera giornata gli artisti di stradaper info: formicasergio@interfree.it

 

Annunci

A Montevarchi una delegazione di ragazzi israeliani e palestinesi

montevarchi.gif               israele.png                  palestina.jpg

In occasione della manifestazione ‘Città e paese’ e l’anniversario dei 200 anni della banda musicale ‘Giacomo Puccini’ e i 100 anni della fondazione del movimento Scout, il 22 aprile sono arrivati a Montevarchi ventitrè ragazzi di Betlemme e Rahat che rimarranno fino al 2 maggio.La cittadina del Valdarno ha deciso di festeggiare questi eventi insieme alle due città gemellate.Il 23 aprile la delegazione è stata ricevuta al Campidoglio dal vice sindaco di roma  Mariapia Garavaglia e a Montecitorio da Fausto Bertinotti che ha sottolineato come questo incontro di ragazzi israeliani e palestinesi sia un passo in avanti per  la tanto attesa pace in Terra Santa.Anche il sindaco Giorgio Valentini ha messo in risalto l’iniziativa del comune di Montevarchi come un tentativo di armonia e unione tra i popoli.Ieri la delegazione si è recata ad Assisi e a Perugia per una visita delle  città e un incontro con la giunta comunale del capoluogo umbro.Oggi 25 aprile, i ragazzi interverrano ad un Consiglio Comunale aperto a tutti e alle 18.00 presso
la Chiesa della Misericordia si terrà un incontro durante il quale il sindaco mostrerà la tela del San Sebastiano di Marrubini appena restaurata.
Venerdi i ragazzi si recheranno a Siena per partecipare all’iniziativa ‘Salam-Pace-Shalom- e lunedi andranno in visista al vescovo di Fiesole.La partenza è prevista per il 2 maggio.

Inutile aggiungere che queste iniziative fanno onore al nostro territorio e lo coinvolgono direttamente in illustri tentativi di portare la pace in un territorio troppo sofferente per assurde divisioni ideologiche e religiose.

Parte il Festival del Cinema Fedic a San Giovanni Valdarno

fedic2007.jpg

I cinefili della zona saranno ben lieti di sapere che ierisera  è partito il ‘Festival Valdarno Cinema Fedic’ che si terrà  fino a sabato 28 aprile.Quest’anno la manifestazione celebra le sue nozze d’argento perché giunta alla XXV° edizione  nella sede di San Giovanni presso il Cinema Masaccio.

Il Festival nasce nel 1983 come evento riservato solo ai solci della  Fedic e nel 1994 si apre a tutti gli autori Indipendenti.Da sempre l’evento rappresenta un momento molto importante per il cinema indipendente nazionale e una vetrina che si affaccia direttamente sul cinema internazionale. “Abbiamo un programma molto variegato.Per ogni giorno sono previsti eventi imperdibili” afferma il direttore artistico Francesco Calogero che apre la serata insieme al Presidente Fedic Marino Borgogni e all’Assessore alla Cultura Emanuele Bani.Infatti, dando uno sguardo al programma, notiamo che sono previste proiezioni di pellicole inedite, premiazioni, cortometraggi e incontri con registi e attori.

La serata di ierisera è stata inaugurata con la proiezione del film ‘Nuovomondo’ di Emanuele Crialese. La pellicola fa parte della sezione filmLab che prevede la proiezione di quattro opere importanti per la cinematografia italiana che saranno poi seguite da un dibattito con registi e attori. [Anche MovieZone parla di questo film]

 Il regista romano che non è potuto essere presente per impegni lavorativi, è il vincitore del premio Fedic di quest’anno che è stato assegnato durante la mostra del cinema di Venezia.Il film di Crialese racconta uno spaccato importante della storia del nostro paese. Mischiando realtà e sogno e facendo gustare un’atmosfera Felliniana, alla fine della proiezione la sala era ancora piena. Questo può bastare per testimoniare che la pellicola si dimostra ancora una conferma per il suo regista.

Un’altra sezione della manifestazione riguarda le diciassette pellicole in vetrina, cioè quelle non partecipanti selezionate dai cineclub italiani e firmate da professionisti ed esordienti.

Un’ altra parte molto interessante del programma, è quella del ’Valdarno Cinema scuola’ che verrà presentata giovedi e venerdi mattina e che prevede la proiezione di corti  realizzati in ambito scolastico sul tema della protezione ambientale. Da quest’anno il Festival ha iniziato una collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo. Un particolare spazio è stato riservato ai cortometraggi realizzati  dagli studenti film-makers e ai frequentanti del corso di Musica e Spettacolo” e  “Lingue e Comunicazione Interculturale” che faranno parte della Giuria Giovani.

Sabato mattina è prevista la presentazione del libro ‘Il messaggio incompiuto:Masaccio e il cinema’ del prof. Stefano Beccastrini.Nomi iportanti come  Giuseppe Piccioni, Karin Proia e Emanuelle Barresi, figurano nella giuria. Le proiezioni avranno inizio da oggi pomeriggio fino alla serata di venerdi e sono assolutamente gratuite.

La pellicola vincitrice tra i ventisette film quest’anno in concorso, scelti tra gli oltre centoquaranta pervenuti,  riceverà il Premio Marzocco simbolo di San Giovanni che verrà consegnato sabato alle 21.30.

Buon divertimento a tutti. 


Valdarnotizie

Questo blog raccoglie notizie sul Valdarno aretino e fiorentino.Il tentativo è quello di creare uno spazio dove i residenti possano trovare informazioni di loro interesse. Tutti voi potete collaborare inviando le vostre segnalazioni. Tutto quello che voi ritenete interessante, lo sarà sicuramente anche per gli altri :-)

invia una e-mail
valdarnotizie@gmail.com

Feed

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Licenza

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Questo è un Urban Blog! Valdarno BlogItalia.it - La directory italiana dei blog