Archivio per maggio 2010

Terranuova B.ni cena per il saharawi

Annunci

U-World Cup 2010 in Valdarno

I Mondiali di calcio 2010 passano dal Valdarno con una cena multietnica e un torneo di calcetto a cinque.

Il primo appuntamento della manifestazione sportiva U-World Cup 2010 è previsto per il 6 giugno in Piazza a Montevarchi a partire dallo 20.30 con un menù del tutto originale : dalla ‘fataia’ agli involtini di cavolo, sono i piatti tipici delle varie nazioni che partecipano all’evento sportivo, in omaggio ai mondiali in Sudafrica.

La prenotazione alla cena è obbligatoria.

A partire dal 21 giugno si entra nel vivo del torneo che prevede la partecipazione di otto squadre che si sfideranno nel campo di calcetto del centro pastorale del Giglio.

Durante la cena di autofinanziamento verranno sorteggiate le formazioni e è possibile iscriversi come giocatore  compilando un  modulo da consegnare all’apposito stand.

La composizione delle squadre, le gare e gli orari verranno affissi su un  tabellone esposto presso il Centro Pastorale del Giglio.

E’ possibile scaricare qui il documento d’iscrizione

Per informazioni :

Elisabetta Pesci   393.3236731

Pierluigi Fabiano  349.5059272

Daniele Ferri       333.4517520

 

Il seicento a Castelfranco di Sopra

Il Comune di Castelfranco di Sopra, ed in particolare l’Assessorato alla Cultura, propone un percorso artistico-architettonico del Seicento nel proprio territorio, in perfetta linea con le progettualità del Sistema Museale e dei Beni Culturali e Ambientali del Valdarno Superiore che per l’anno 2010 prevede la valorizzazione delle raccolte di tutto il territorio valdarnese  riferite a questo periodo,  poco conosciuto e spesso poco valorizzato, eppure assolutamente affascinante per la sua ricchezza ed eccentricità.

Tra il 2010 e 2011, dunque, prenderanno il via, nei vari comuni afferenti al Sistema Museale, una serie di iniziative tra cui mostre, concerti, conferenze, visite guidate e soprattutto la creazione di un itinerario del Valdarno volto a riscoprire la produzione artistica più o meno nota del territorio.

Sarà proprio Castelfranco di Sopra ad aprire questo importante progetto di promozione e valorizzazione, mettendo in mostra opere fortemente legate alla figura di San Filippo Neri, protettore  dei castelfranchesi, il cui culto si intensificò proprio agli inizi del Seicento, a seguito della sua canonizzazione, che detto avvio ad una fervente rinnovamento artistico.

Le azioni che s’intendono perseguire sono volte a  riscoprire luoghi ed opere a volte poco conosciute e poco riconoscibili disseminate in vari luoghi. A Tal proposito, in concomitanza con  i festeggiamenti dedicati al santo protettore di Castelfranco verrà allestita il giorno 15 maggio, nei locali adiacenti l’Oratorio della Compagnia del Sacramento, una mostra dedicata all’iconografia di San Filippo Neri con esposizione opere, su supporti diversi, che abbiano come soggetto il Santo ed episodi della sua vita.

Nello stesso giorno verranno realizzate visite guidate alla mostra e alle altre opere presenti nel territorio. Questa giornata sarà anche l’occasione per incontrare Liletta Fornasari, massima esperta della produzione artistica del Valdarno, che illustrerà le opere e gli artisti che operarono a Castelfranco durante il XVII secolo.

PROGRAMMA

SABATO 15 MAGGIO 2010

Ore 16,00 Sala Consiliare – Conferenza “Castelfranco nel ‘600 – Chiesa di San Filippo Neri e Cappella del Santissimo Sacramento, detta dei Bianchi – Relatore Prof.ssa Liletta Fornasari

Ore 18,00 Visita guidata alla Chiesa di San Filippo Neri e alla mostra “San Filippo Neri iconografia e pietà popolare”

Ingresso libero

INFO:  Ufficio Cultura 055/9147713

52° Festa di Maggio al Pestello

Corso educatori cinofili togetherdog riconosciuto CSEN cinofilia- Coni

La Scuola Cinofila Togetherdog Asd organizza in Toscana “Corsi per Imparare la Professione di Educatore Cinofilo” (con Riconoscimento Nazionale CSEN CINOFILIA – CONI) per formare nuovi educatori capaci di preparare, educare, risolvere i problemi di cani e proprietari attraverso la consapevolezza di aspetti relazionali integrati con metodi scientifici moderni, gentili e di rispetto del comportamento naturale del cane, per un animale mentalmente sano e un benessere reciproco di cane e proprietario“.

Stefano Pesci è l’ istruttore Cinofilo del Corso Educatori Togetherdog Asd a cui si affiancheranno altri 8 docenti di alto profilo.

Il corso sarà a carattere teorico/pratico comprendendo anche gli aspetti emotivi nella relazione cane proprietario, la fisiologia del cane, gli aspetti psicologici nel rapporto Educatore, Cliente e Cane.

L’allievo educatore sarà istruito/formato attraverso moderne metodologie e procedure educative mirate alla corretta relazione uomo-cane.

Le persone interessate potranno beneficiare dell’esperienza decennale dell’Istruttore Stefano Pesci e della sua formazione/filosofia cinofila: dall’educazione alla risoluzione dei problemi comportamentali del cane in famiglia e del canile.

Stefano Pesci ha conseguito 2 Diplomi Istruttori, è Iscritto nell’Elenco/Albo Dog Trainer Istruiti da Turid Rugaas, è Iscritto all’Albo Nazionale Addestratori Enci ed ha acquisito numerose specializzazioni cinofile con i migliori istruttori internazionale e nazionali.

Il Corso della durata di circa un anno inizierà il 25 settembre presso Villa Barberino a Meleto V.no.

Le lezioni si svolgeranno il  sabato e la domenica, 15 incontri di 2 giorni cadauno (240 ore totali). Indicativamente un incontro al mese.

E’ possibile partecipare  con il cane o senza.

Il cane al seguito può essere di qualsiasi tipologia: razza, incrocio o meticcio, del canile, taglia, sesso etc.

Le iscrizioni scadono il 13 settembre 2010.

Per maggiori info cliccare qui

Pullman dal Valdarno per la Marcia della Pace

In occasione della Marcia della Pace Perugia-Assisi che si terrà il 16 maggio prossimo,  l’Amministrazione Comunale di Montevarchi ha organizzato due pullman per quanti desiderino partecipare all’evento.

La manifestazione, che ha il nobile obiettivo di diffondere il significato e l’importanza della pace nel mondo, parte dal centro storico di Perugia sino a raggiungere Assisi per un percorso di circa 20 km, in un itinerario di quasi 8 ore di cammino.

Il costo del viaggio è di € 7.

Il ritrovo per la partenza è alle ore 7.00 in Piazza Allende (parcheggio dietro lo stadio), il rientro + previsto per il tardo pomeriggio.

Pochi i posti ancora disponibili.

Per prenotare è necessario rivolgersi all’ufficio “Incomune”, via I. del Lungo n. 34, tel. 055/9108247-8-9.

Domenica 16 maggio inaugurazione de ‘Il Cassero’

Domenica 16 maggio riapre al pubblico il Cassero.

Per volontà dell’Amministrazione comunale l’antico edificio è stato oggetto di attento recupero al fine ospitare un prestigioso museo dedicato alla scultura italiana dell’Ottocento e del Novecento.

Se sabato 15 la struttura aprirà le sue porte alle autorità cittadine per la cerimonia inaugurale, domenica sarà possibile a tutti visitare gratuitamente il nuovo museo.

Si tratta di un evento importante.

Il Cassero ospita, tra gli altri, capolavori di Monti, Bortolotti, Poggi e Stagliano, donazioni di alcuni collezionisti privati, e con essi le sculture dei montevarchini Pietro Guerri, Elio Galassi e Ernesto Galeffi già di proprietà comunale.

A presenziare questa giornata di festa il Sindaco, Giorgio Valentini, l’Assessore alla Cultura, Chiara Galli, e il Direttore Artistico del Museo, Alfonso Panzetta che fortemente hanno voluto e attentamente lavorato alla realizzazione di questo progetto.

Un progetto dedicato alla città perché risorsa per tutti i cittadini in quanto opportunità di conoscere uno squarcio importante della scultura moderna e di passare una giornata nel bello.

Domenica 16 il Cassero sarà visitabile ininterrottamente dalle ore 10.00 alle ore 18.30.

Per l’occasione, il Circolo Filatelico Numismatico “Benedetto Varchi” ha fatto stampare, su un acquarello del pittore Bittoni che raffigura il Cassero, 150 cartoline dedicate all’apertura del museo.

Un numero limitato, per sottolineare l’importanza dell’evento.

Presso l’ingresso del Cassero sarà presente dalle ore 10.00 alle ore 16.00 uno stand per l’annullo delle cartoline.

Per informazioni è disponibile l’Ufficio Cultura del Comune di Montevarchi telefono 055/9108230, e-mail: ufficio.cultura@montevarchi.ar.it.


Valdarnotizie

Questo blog raccoglie notizie sul Valdarno aretino e fiorentino.Il tentativo è quello di creare uno spazio dove i residenti possano trovare informazioni di loro interesse. Tutti voi potete collaborare inviando le vostre segnalazioni. Tutto quello che voi ritenete interessante, lo sarà sicuramente anche per gli altri :-)

invia una e-mail
valdarnotizie@gmail.com

Feed

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Licenza

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Questo è un Urban Blog! Valdarno BlogItalia.it - La directory italiana dei blog