Archivio per maggio 2009

Su e giù nelle balze di Malva- Escursione guidata martedi 2 giugno

Escursione giornaliera nell’Area Protetta delle Balze, martedì  2 giugno 2009, alla scoperta delle più spettacolari formazioni geologiche del Valdarno, in compagnia delle Guide Ambientali “Alcedo” tra ville, antiche sorgenti e rifugi della seconda guerra mondiale.

La giornata inizierà alle 9.30 con il ritrovo presso il Circolo M.C.L. di Malva, lungo la Strada Setteponti nel Comune di Terranuova B.ni e si articolerà in 4 soste con ristoro eno- gastronomico.

Il tragitto, di difficoltà media, è di 10 Km per cui si stima che la durata dell’escursione sarà di circa 5 ore. E’ consigliato indossare calzature da trekking e indumenti per la pioggia. Il costo di partecipazione è di 10,00 euro.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione Sportiva Malva, in collaborazione con “Alcedo”, l’Assessorato Aree Protette della Provincia di Arezzo e con il Patrocinio del Comune di Terranuova Bracciolini.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Associazione Sportiva Malva 347/9364877 – 340/9033346, l’Ufficio Promozione del Territorio del  Comune di Terranuova B.ni 055/91.94.705,

Annunci

Lista candidati di ‘Sinistra e Libertà’ per la Provincia di Arezzo

ANGHIARI

Guido Pasquetti, Anghiari 25 dicembre 1964, avvocato membro del comitato pendolari.

AREZZO 1

Marco Caneschi, 39 anni, aretino, sposato con una figlia, laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze con una tesi sull’elezione diretta del Sindaco, accompagnatore turistico, organizzatore di eventi culturali, giornalista e attualmente dipendente del Comune di Arezzo. Ha collaborato con il settimanale “Arezzo” e condotto per Radio Wave la trasmissione “Favola d…”. Scrive per “Fatti di libertà” e “Il Ponte”, ha al suo attivo tre libri: “Largo Alinari e dintorni”, “La vera storia d’Arezzo” e “33 giri a vuoto”.

AREZZO 2

Barbara Peruzzi, insegnante, impegnata da anni nel sociale, in particolare con minori e diversamente abili, ha lavorato in cooperative sociali ed è presidente di un’associazione teatrale.

AREZZO 3

Stefania Ridolfi, infermiere, convinta sostenitrice di una sanità e di una scuola per tutti. Componente della commissione sanità nella circoscrizione 3 Saione. Ricopre l’incarico all’interno della scuola media come rappresentante di classe. In passato è stata membro del primo circolo di Arezzo e rappresentante del comitato mensa.

AREZZO 4

Gianfranco Morini, Coordinatore circolo Berlinguer di Pescaiola e attivista del recente comitato contro il parcheggio multipiano all’ospedale San Donato.

AREZZO 5

Nicola Nasca, 50 anni, dirigente di un consorzio di cooperative sociali, si occupa da molti anni di tematiche sociali e di cooperazione ricoprendo vari incarichi a livello locale e regionale. Impegnato dai primi anni ’80 nel volontariato internazionale, nel movimento pacifista e successivamente anche nel movimento ambientalista e nei Verdi, è stato consigliere comunale ad Arezzo dal 1990 al 1995 e tra i soci fondatori di Banca Etica.

AREZZO 6

Franco Lani, cortonese sessantottenne, architetto, assessore al Comune di Arezzo con delega ai lavori pubblici e centro storico con il Sindaco Ricci dal 1995 al 1999, attualmente direttore generale di Arezzo Casa spa.

AREZZO 7

Patrizia Valentini, sessantenne, docente di materie letterarie nella scuola media fino a due anni fa, oggi pensionata. Ha sempre militato nel Partito Socialista, per il quale ha svolto incarichi politici e amministrativi. È stata consigliere provinciale, nonché capogruppo, nel mandato 1990-95.  Due volte consigliere nella Circoscrizione 1, vice presidente nel penultimo mandato.

AREZZO 8

Elena Annibali, 21 anni, Consigliere in Circoscrizione 4 Giotto e laureanda in Studi Internazionali, ha scritto e trasmesso radiofonicamente per testate locali e network nazionali. Gli interessi sono poliedrici: agricoltura biologica/biodinamica ed ecosostenibilità alimentare e abitativa, dirigente Baseball Softball Club Arezzo, gestisce un B&b dove produce olio e vino, suona la batteria. Dunque, è al contempo: imprenditrice precaria, pendolare, studente. Donna.

AREZZO 9

Andrea Ansani, aretino quarantunenne, operaio.

BIBBIENA

Giorgio Renzi, 65 anni, laureato in Filosofia, insegnante ora in pensione. Attualmente, come libero professionista, svolge l’attività di Direttore di Agenzia Formativa, esperto di valutazione e certificazione di competenze e consulente per progetti europei. È stato Assessore all’Urbanistica e vice sindaco di Bibbiena dal 1975 al 1985, Assessore alla Cultura, Turismo, Sport della Provincia di Arezzo dal 1985 al 1995, Sindaco di Bibbiena dal 1995 al 1999. Durante l’attuale mandato è stato Consigliere Provinciale e capogruppo eletto nel PdCI, costituendo poi il gruppo La Sinistra e aderendo a Sinistra e Libertà.

BUCINE

Alessandra Landucci, nata a Siena nel 1967, sposata e madre di due ragazzi di 17 e di 12 anni. Socia della cooperativa sociale Koinè di Arezzo, lavora dal 1994 presso il Comune di Bucine dove si occupa di progettazione in ambito socio-culturale. Responsabile di cooperazione decentrata è stata in Camerun e in Saharawi. Fa parte del Comitato esecutivo dell’Associazione Valdarnese di Solidarietà con il Popolo Saharawi ricoprendo la carica di segretario e di responsabile dei progetti di adozione a distanza.

CASTIGLION FIORENTINO

Mario Daniele Rossi, quarantatreenne di Castiglion Fiorentino, funzionario del Comune di Arezzo.

CIVITELLA IN VAL DI CHIANA

Maria Grazia Tonioni, aretina, donna, madre, vicepresidente comitato tutela della Valdichiana, presidente associazione Castelsecco.

CORTONA 1

Mari Gigliola, 56 anni, O.S.S. alla RSA del Pionta di Arezzo come socio-lavoratore della cooperativa Koinè, svolge attività sindacale ed è da sempre attiva nella sinistra a Cortona.

CORTONA 2

Rolando Cangeloni, 64 anni, ex-ferroviere, attivissimo nelle società sportive del territorio cortonese, allenatore di calcio. Maestro di arte, in politica è stato presidente della circoscrizione V di Camucia per il Partito Comunista Italiano e Consigliere Comunale di Cortona dal 1995 al 1999. Oggi è attivo nel direttivo della Spi-cgil Cortona-Castiglion Fiorentino ed è consosciuto anche come consigliere addetto alle attività ricreative del Centro di aggregazione di Camucia.

FOIANO DELLA CHIANA

Mario Consoli, di Forano della Chiana, nato il 18 marzo 1951, diplomato all’istituto tecnico Buonarroti di Arezzo, svolge l’attività di responsabile amministrativo presso una industria del settore tessile e abbigliamento. Iscritto al PSI dal 1970, fondatore ed editore di Radio Effe Valdichiana dal 1976 al 1996, ideatore e attuale conduttore del programma “Diretta sport” su Radio Onda Blu, bassista del gruppo “Angeli blu”. Da oltre 20 anni svolge attività di volontariato presso l’Avis e l’assistenza pubblica a Forano della Chiana.

MONTE SAN SAVINO

Bruno Milaneschi, nato a Monte San Savino il 20 gennaio 1967. Sposato, laureato in Scienze Politiche. Funzionario comunale è impegnato in attività sociali e di volontariato. Coordinatore di un gruppo di acquisto solidale.

MONTEVARCHI 1 – MONTEVARCHI 2

Antonio Perferi, 56 anni, insegnante di scuola media, Presidente del Consiglio Provinciale uscente.

Da lungo tempo impegnato in politica nelle file del Partito Socialista, ha ricoperto numerosi incarichi sia a livello politico che amministrativo. Più volte consigliere, capogruppo e assessore nel Comune di Montevarchi. Convinto assertore della democrazia rappresentativa e delle autonomie locali, in questa legislatura è stato chiamato a rappresentare la Provincia di Arezzo nell’esecutivo nazionale delle Unione Province Italiane (UPI).

PIAN DI SCÒ

Camilo Duque Aravena, nato in Cile, residente a Pian di Scò, sposato con due figli, di professione medico veterinario. Ho fatto esperienza amministrativa in qualità di Consigliere Comunale a Pian di Scò e di Assessore alla Economia Rurale e Montana (agricoltura, allevamento, prodotti del bosco, caccia, pesca e fauna) nella Comunità Montana del Pratomagno. Impegnato in progetti di cooperazione internazionale nell’organizzazione “Veterinari senza Frontiere”. Segretario Provinciale del Sindacato dei Veterinari Medicina Pubblica.

PIEVE SANTO STEFANO

Antonio Cominazzi, nato a Badia Tedalda nel 1961, due titoli accademici in campo nutrizionale, ha ricoperto la carica di assessore presso la Comunita Montana Valtiberina Toscana, lavora per una nota azienda di catering e come L.P.

POPPI

Luca Tafi, nato a firenze nel 1956, laureato in medicina, specialista in pediatria e in reumatologia, dirigente medico c/o la UO di Pediatria dell’ospedale S. Donato di Arezzo, membro della segreteria della FP CGIL Medici di Arezzo, portavoce de La Sinistra del Casentino.

PRATOVECCHIO

Graziano Quirini, nato a Firenze il 24 dicembre 1957, residente a Consuma, Montemignaio. Libero professionista con sede di lavoro a Firenze, sposato, 3 figli. Dal 2002 al 2007 assessore ai lavori pubblici nel comune di Montemignaio.

Dal 2007 vicesindaco del comune di Montemignaio con delega all’ambiente, urbanistica e associazionismo. Delega permanente in Conferenza dei Sindaci, capogruppo del Partito Socialista in Comunità Montana.

SAN GIOVANNI VALDARNO 1

Claudio Orlandi, nato il 6 novembre 1956 a San Giovanni Valdarno, architetto, Portavoce Verdi Valdarno. Candidato anche al comune di San Giovanni Valdarno con la lista Sinistra per San Giovanni Valdarno, Verdi e Sinistra Democratica.

SAN GIOVANNI VALDARNO 2

Davide Carbonai, nato a San Giovanni Valdarno nel 1974. Dopo il titolo di laurea ha conseguito pure quello di dottore di ricerca. Docente a contratto e quindi ricercatore precario – ormai da sette anni e così ancora per molto (nella più rosea delle aspettative) – ha collaborato con le Università di Teramo e Firenze, con gli istituti di ricerca della Cgil e con la Scuola superiore della pubblica amministrazione locale. Ha pubblicato e studiato riguardo ai temi della precarietà del lavoro, gli intrecci e le collusioni del sistema finanziario italiano, il funzionamento degli enti locali. Già Consigliere Comunale a San Giovanni Valdarno, già iscritto ai DS e poi a Sinistra Democratica, sostiene oggi – convintamente – Sinistra e Libertà.

SANSEPOLCRO 1

Antonio Segreti, nato ad Anghiari il 17 gennaio 1959, abitante a Sansepolcro, sposato con 2 figli, impiegato alla Comunità Montana Valtiberina Toscana. Ricopre l’incarico di segretario di zona della Valtiberina del Partito Socialista ed è Consigliere Comunale del gruppo Ulivo insieme per la
città ideale. Lo slogan è: “voglia di fare”.

SANSEPOLCRO 2

Laura Conti, 52 anni, impiegata: “la libertà e l’onestà sono per me le cose più importanti. Vorrei fare tutto il possibile affinché gli uomini e le donne partecipino alla vita politica, unico modo per mantenere e migliorare la Democrazia”.

SUBBIANO

Luciano Maestrini, nato a Subbiano il 10 dicembre 1947, laureato in Pedagogia presso l’Università degli Studi di Firenze, educatore e vice-rettore incaricato del Convitto Nazionale di Arezzo, a 16 anni s’iscrive al P.S.I. e a 21 anni è eletto nel Consiglio Comunale di Subbiano. A 27 anni è eletto Sindaco di Subbiano nella lista della Sinistra unita, rimanendo alla guida dello stesso Comune per 15 anni consecutivi. In tutto questo periodo ha mantenuto il contatto continuo con il mondo giovanile della scuola e l’impegno amministrativo e politico nei confronti del territorio del Comune di Subbiano e del Casentino.

TERRANUOVA BRACCIOLINI

Lorenzo Puopolo, 37 anni, nato a Montevarchi, abitante da sempre a Terranuova Bracciolini.
Costretto a causa di un incidente a vivere in una sedia a rotelle dal 1987, conduce una vita “normale” ed “energica”: laureato in Filosofia presso l’Università di Firenze, svolge attività di insegnante da circa 10 anni nella scuola secondaria di primo grado del Comune di residenza. Eletto per due mandati consecutivi per il Partito Socialista nella coalizione di centrosinistra: nel primo ha ricoperto il ruolo di Presidente del Consiglio Comunale, nel secondo si è occupato di handicap. Ora è pronto a portare la sua esperienza e il suo entusiasmo nel Consiglio Provinciale.

www.lasinistraretina.it

 

Terranuova:apertura servizio scuola materna per il mese di Luglio

Il Comune di Terranuova Bracciolini e l’Istituzione comunicano che verrà organizzata l’apertura di un servizio per i bambini della Scuola Materna per il mese di Luglio 2009.

Il servizio prevede un orario di apertura dalle ore 8,00 alle ore 16,00 con possibilità di usufruire del servizio anche a settimane ad  un  costo che,  sebbene  non sia ancora stabilito definitivamente, sarà  di circa di Euro 280,00 mensili (comprensivo di pasti e materiali per le attività) e  l’impiego di personale specializzato.

Il modulo di iscrizione deve essere riconsegnato all’Ufficio Scuola o Protocollo entro il 30 maggio 2009.

Il servizio  non sarà attivato se non verrà raggiunto il numero minimo di 30 bambini effettivi.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Scuola del Comune di Terranuova B.ni, Piazza della Repubblica, 16 (2° Piano) Tel. 055/91.94.785 gabriella.stagi@comune.terranuova-bracciolini.ar.it

Castelfranco:raduno moto d’epoca domenica 24 maggio

Appuntamento da non perdere a Castelfranco di Sopra, domani domenica 24 maggio 2009, con il primo Rally-Touring “tra Chianti e Pratomagno”,riservato a moto d’epoca antecedenti il 1935.
L’iniziativa è organizzata dal C.M.E.F. (Club Moto d’Epoca Fiorentino), con il patrocinio del Comune di Castelfranco di Sopra.

Il programma prevede il ritrovo e la partenza dalla Piazza V.Emanuele di Castelfranco alle ore 10:00 e, dopo un affascinante percorso lungo la Setteponti e nel territorio delle Balze, i partecipanti giungeranno nel Corso Italia di San Giovanni Valdarno, per una breve sosta.
Il rientro a Castelfranco di Sopra avverrà verso le 13:00 e i motoveicoli d’epoca (vere e proprie opere d’arte meccaniche) saranno posteggiati nella Piazza Centrale, dove potranno essere ammirati fino al pomeriggio.

Nella seconda parte della giornata, verranno consegnati i premi di partecipazione ed il “Premio Eleganza” agli equipaggi con i veicoli e gli abiti d’epoca più interessanti; per i partecipanti del motoraduno è anche prevista una visita guidata del Centro Storico di Castelfranco, uno dei “Borghi più Belli d’Italia”.

Terranuova B.ni:istituito un fondo sociale di solidarietà

L’Amministrazione comunale e l’Istituzione Le Fornaci informano i cittadini che è stato istituito un Fondo Sociale di Solidarietà per l’applicazione di misura urgenti a fronte dell’emergenza economica e socialeTale fondo, aggiuntivo rispetto a quanto l’Amministrazione ha già previsto nel bilancio 2009, sarà gestito dai Servizi Sociali del Comune di Terranuova e  sarà destinato principalmente a supportare economicamente le famiglie che si trovano in difficoltà nel pagamento di bollette relative alle utenze, affitto o mutui e per le fatture relative ai servizi scolastici .

Per richiedere l’accesso ai contributi del Fondo di Solidarietà si prevede  l’obbligo di presentare la certificazione ISEE con la possibilità di derogare nei casi previsti  rispetto alla soglia massima di € 5.000,00 di ISEE, l’erogazione  per un nucleo familiare di un contributo massimo annuo di € 2.000,00 ( da liquidare anche in unica soluzione in caso di situazioni fortemente a rischio) per il pagamento arretrato di mutui o affitto e  la possibilità di richiedere, per il pagamento delle bollette, 3 bonus durante l’anno 2009 di un importo massimo di € 200,00 ciascuno.

Per evitare situazioni gravi quali provvedimenti di sfratto o sigilli alle utenze è prevista la liquidazione del contributo in tempi rapidi con delle erogazioni straordinarie quindicinali. . 
 Rispetto ai servizi scolastici, al fine di agevolare le famiglie che presentano difficoltà economiche improvvise, si prevede sempre l’obbligo di presentare la certificazione ISEE e la documentazione attestante il disagio economico. La valutazione anche in questo caso prevederà la possibilità di derogare rispetto alla soglia massima di ISEE che è pari a € 15.000,00.

Per ulteriori informazioni si  può contattare Ufficio Servizi Sociali,  P.zza Unita Italiana  n. 1/A, Tel. 055/9194792 monica.cellai@comune.terranuova-bracciolini.ar.it

Disinfestazione zanzare a Terranuova

L’Amministrazione comunale  informa che a partire dal mese di giugno  effettuerà la disinfestazione da zanzare nel territorio comunale. L’intervento consisterà in una serie di trattamenti con insetticida antilarvale chimico a base di Diflubrnzuron o Pyriproxifen od altro prodotto chimico a bassa tossicità ambientale nelle caditoie stradali.

Nelle zone abitate di fondovalle comprendenti i nuclei di Terranuova, Ponte Mocarini, Le Coste, Poggilupi, S.Maria, Madrigale, Ville e Penna (1200 caditoie circa) verranno effettuati quattro trattamenti nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre 2009.
Nelle zone abitate collinari comprendenti i nuclei di Piantravigne, Treggiaia, Cicogna, Tasso, Persignano, Campogialli, Comugni, Traiana, Montemarciano, Monticello e Castiglion Ubertini (600 caditoie circa) verranno effettuati tre trattamenti nei mesi di luglio, agosto e settembre 2009.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Lavori Pubblici, 
Piazza Della Repubblica n. 17 – 1° Piano tel. 055/9194763 elisa.papini@comune.terranuova-bracciolini.ar.it

Saldo donazioni ‘Valdarno per l’Abruzzo’

Clikka sull’immagine per ingrandirla


Valdarnotizie

Questo blog raccoglie notizie sul Valdarno aretino e fiorentino.Il tentativo è quello di creare uno spazio dove i residenti possano trovare informazioni di loro interesse. Tutti voi potete collaborare inviando le vostre segnalazioni. Tutto quello che voi ritenete interessante, lo sarà sicuramente anche per gli altri :-)

invia una e-mail
valdarnotizie@gmail.com

Feed

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Licenza

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Questo è un Urban Blog! Valdarno BlogItalia.it - La directory italiana dei blog